5 gadget tech che non puoi non avere!

La tecnologia fa passi avanti di giorno in giorno e sicuramente sul mercato possiamo trovare molti che si adattano nostre esigenze.
In questo articolo non posso chiaramente mostrarveli tutti, ma vi parlerò di 5 dispositivi tech che mi hanno incuriosito particolarmente.

Lexar JumpDrive Fingerprint

Si tratta di una pendrive molto particolare. Potete scegliere di usarla come una normalissima pennetta, oppure potete proteggere tutti i vostri file all’interno, o una parte di essi, con la vostra impronta digitale.
Al primo utilizzo del dispositivo vi verrà chiesto di registrare la vostra ID, eventualmente potrete registrarne un totale di 10. Vi basterà inserirla in un qualsiasi dispositivo per accorgervi che è possibile visualizzare il contenuto soltanto inserendo l’impronta.
Come anticipavo prima, potete anche rendere una parte dei vostri file disponibili a chiunque e proteggere soltanto alcuni file.

Se continuate a pensare che i file non siano abbastanza protetti, dovete sapere che il dispositivo è dotato anche di crittografia AES a 256 bit.
Inoltre, il sistema di lettura dell’impronta è estremamente preciso e veloce. Altrettanto veloce è il trasferimento di dati: l’unità USB 3.0 può trasferire file con velocità fino a 150 MB/s.

Per la memoria, è possibile scegliere tra 32, 64 128 o 256GB.

Tastiera Bluetooth Pieghevole

Questa tastiera ha la fantastica caratteristica di potersi ripiegare, rendendola molto comoda da portarsi dietro. È abbastanza leggera (230g) con dimensioni di 304,5 x 98 x 8 mm da aperta e può ridursi fino a 152 x 98mm quando la si chiude.

Sui tre quarti del prodotto troviamo la classica tastiera qwerty, nell’ultimo quarto è presente il touchpad. Si può collegare a qualsiasi dispositivo dotato di Bluetooth 4.0 (Smartphone, Tablet, SmartTV….) ed è possibile usarla fino a 15 metri di distanza. La configurazione è estremamente semplice, ma se si dovessero avere problemi, è presente il manuale d’uso in lingua inglese.

Ha una batteria integrata da 140 mah, con la quale è possibile utilizzare il dispositivo attivamente per circa 60h, ed è possibile ricaricarla tramite cavo USB compreso nella confezione.Sono disponibili due colorazioni: bianco argento e grigio scuro.

GPS Tracker

 Il gps tracker, come suggerisce il nome, è nient’altro che un dispositivo di localizzazione. Le dimensioni sono piuttosto contenute (11x6x2 cm), così come il peso (130 g + 10g di custodia), il che lo rende perfetto da installare ovunque occorra. Tuttavia, non si può istallare in un luogo in cui è presente un liquido: il tracker non è impermeabile.

Per configurarlo bisogna installare l’apposita applicazione, oppure collegarsi al sito web (è tutto riportato nel manuale d’uso scaricabile anche in lingua italiana). Dall’app si può scegliere se ricevere gli allarmi tramite mail e/o app ed indicare quali Alert ricevere: allarme di movimento, allarme SOS (premendo il pulsante SOS sul dispositivo), allarme di raggio (se si entra o esce da una certa area), allarme batteria scarica, allarme di eccesso velocità. Inoltre, è possibile impostare l’area di allarme e la velocità di allarme. Il monitoraggio avviene in tempo reale, con una precisione di 5 metri ed i dati vengono conservati nel portale per 100 giorni. L’applicazione indica le coordinate geografiche e l’orario di ogni posizione rilevata.

Il dispositivo per collegarsi alla rete 2G, scambiare i dati e renderli disponibili alle relative app necessita di una scheda sim. La scheda viene fornita nella confezione e si può attivare sul loro portale pagando 4,99€ per un mese di utilizzo o 49,99€ per 1 anno; al termine del periodo scelto, l’abbonamento può essere rinnovato oppure annullato. Si può scegliere anche di inserire una qualsiasi SIM che già si possiede.

La carica della batteria interna dura molto (il produttore indica 20 giorni di durata se si usa un’ora al giorno). Se l’oggetto sul quale è istallato è fermo nel tempo, il dispositivo va automaticamente in stand-by preservando la batteria.
La copertura GPS e GPRS è garantita su oltre 150 paesi al mondo.

Vanja adattatore e lettore di schede

Questo dispositivo è pratico e funzionale per chi cerca un modo rapido per trasferire i file. Ormai utilizziamo gli Smartphone per fare qualsiasi cosa, ma c’è ancora un grande limite per quanto riguarda il trasferimento di file.

Se vogliamo trasferire le foto della reflex direttamente sul cellulare non è possibile farlo senza passare per l’applicazione apposita o per una connessione wi-fi. Lo stesso problema si pone se vogliamo visualizzare dei file presenti sul pc, anche sullo smartphone.

Il lettore è molto utile per questi scopi se possedete un cellulare con USB OTG. Si può collegare a dispositivi con porta micro USB o USB-C (a seconda del formato scelto in fase di acquisto) ed è possibile traferire file presenti su qualsiasi Sd o Micro Sd. Il lettore è dotato anche di una porta USB in cui inserire una pendrive.

Ha un peso di 9 grammi e le dimensioni di 6 x 1,5 cm, per cui è semplicissimo portarlo sempre con sè. Inoltre, l’oggetto fatica a scivolare dalle mani, poichè le sue pareti sono in materiale gommato.

Sensore WiFi per porte e finestre

Il dispositivo è un sensore smart semplicissimo da usare che può essere installato su porte o finestre ed individua quando queste vengono aperte o chiuse.
Per installarlo è possibile usare del nastro biadesivo oppure le viti presenti nella confezione.

Collegando il dispositivo all’app ‘Smart Life’ riceverete una notifica di allarme sul vostro Smartphone se, ad esempio, la porta viene aperta e non siete in casa.
Inoltre, se avete delle luci smart in casa, potete fare in modo che quando uscite le luci si spengono automaticamente, e appena rientrate si accendono.
Questi sono solo due esempi che mostrano le potenzialità di questo piccolo dispositivo, ma attraverso l’app è possibile personalizzare scegliere tra molte altre funzioni e combinazioni.

Ad esempio, è possibile collegare il dispositivo anche ad Alexa o Google Home, i quali possono garantire un volume di allarme maggiore rispetto allo Smartphone. Quindi, se siete in casa di notte e la porta viene aperta, immediatamente sentirete l’allarme e questo fungerà anche da deterrente per i ladri.

Si tratta sicuramente di uno strumento molto utile grazie alla funzionalità di allarme, senza dimenticare che potete acquistarlo ad un costo contenuto rispetto alle alternative tradizionali. Tuttavia, se siete interessati a rendere la vostra casa quanto più smart possibile, è anche e soprattutto un ottimo sensore con molte possibilità di personalizzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *